Le Acqueforti e le Litografie

Tipi di Stampe

Le splendide stampe, che tutti noi vorremmo appendere alle pareti di casa, nascono da opere di disegno, incisione o intaglio su diversi supporti.

Vi sono, ad esempio le acqueforti che sono il frutto dell'incisione praticata con appositi aghi su piastre in metallo, solitamente si tratta di rame.

Navigare Facile

Il nome della stampa è derivato dal materiale spalmato sulla piastra di metallo, il quale non può essere corroso dall'acido nitrico (anticamente chiamato acquaforte) e può essere lavorato moltissime volte dall'artista. La tavola dell'acquaforte consente, infatti, correzioni in corso d'opera realizzabili coprendo il lavoro con l'apposita miscela di cera d'api, resina e bitume prima di incidere nuovamente.

Food

Molto amate sono anche le litografie, stampe che emergono dalla pietra o dal metallo sui quali è stato tracciato un disegno servendosi di una particolare matita grassa.

L'oleosità dello strumento di cui si serve l'artista per tracciare il disegno è determinante, dal momento che il grasso respinge l'acqua e di conseguenza l'inchiostro è trattenuto solo in alcune parti della matrice la quale, passata al torchio, stamperà l'opera tracciata completa di innumerevoli sfumature.